Margherita Granbassi

È un po’ come quando ti prepari per una serata di gala: vestito perfetto, acconciatura articolata, la baby sitter già arrivata con largo anticipo, il sorriso pronto ad essere sfoggiato. E poi, nel tragitto da […]

Margherita Granbassi
Sofia Goggia

Nell’antichità nessun condottiero sarebbe mai partito per una campagna militare senza consultare prima un veggente. Alessandro Magno andava in Egitto e sentiva l’oracolo dell’Oasi di Siwa. I condottieri greci interpellavano quello di Delfi; gli italici […]

David Moss

È molto difficile per me fermarmi e guardare indietro, non lo faccio quasi mai. È un modo d'essere che non mi appartiene, quello di dare spazio al ricordo ed alla nostalgia, preferisco restare con le […]

Eric Maynor

Avevo viaggiato durante la notte e raggiunto così i miei nuovi compagni direttamente a Phoenix, più precisamente all'US Airways Center. I Jazz mi avevano comunicato poche ore prima di avermi ceduto, così io ho dovuto […]

Fabio Scozzoli

Siamo tutti alla ricerca di qualcosa di straordinario, qualcosa di eccellente. In piedi spalla contro spalla sul bordo di una piscina sempre diversa eppure quasi sempre uguale, ognuno di noi esegue rituali vecchi e nuovi, […]

Matteo Artina

Immaginate un professionista. Immaginatelo vestito bene, elegante, non importa se con la cravatta, con una valigetta ventiquattr’ore o un semplice pullover con camicia. L’abito è indifferente, ma immaginatevi di essere incuriositi dai suoi tratti distinti […]

Irma Testa

Più che una palestra a dire il vero quella sembrava un centro sociale, che a quell'età io mica potevo saperlo che cos'era un centro sociale. Ero solo uno scricciolo di bambina, gracilissima ma testarda come […]

Alessia Trost

La mia disciplina richiede disciplina, molta disciplina. Non avrei mai potuto fare uno sport di fatica, quel tipo di logorante ripetitività non mi appartiene. Sento piuttosto il bisogno di sfidarmi continuamente, di percepire, anzi no, […]

Davide Leonardi

L'attesa è inconcepibile. Per alcuni di loro aspettare il proprio turno è semplicemente impossibile. Non ci riescono. Entrano dal panettiere e cercano di farsi servire immediatamente, scavalcando con candore chi è entrato prima. Non possono […]